HOME Chi siamo Dove siamo Grafica e libri Cooperazione Corsi Media Education Tempo Libero
Cultura
Locorotondo, venerdì 24 agosto 2018, ore 19.30, Villa comunale
Io valgo di più. Storie di bullismo e cyberbullismo
a Locorotondo per la settima edizione di “Libri nei vicoli del borgo”
Francesco Adduci | 23 agosto 2018

Un romanzo breve, 13 interviste, un approfondimento giuridico. Gli ingredienti per raccontare “Io valgo di più. Storie di bullismo e cyberbullismo”, il libro edito da Radici Future, società cooperativa socia del Consorzio Digicoop, e scritto a sei mani dalla scrittrice Antonella Caprio, dalla giornalista Annamaria Minunno e dalla giudice Carla Spagnuolo, sono questi.

Parole dirette, potenti, che riportano tutte le sfaccettature di quella che è considerata una delle emergenze dei nostri tempi: il bullismo in ogni sua forma. Le autrici, infatti, ci introducono con sapienza e grande maestria nel fenomeno bullismo, dal suo manifestarsi “tradizionale”, nelle forme di aggressione face to face, alla sua evoluzione in cyberbullismo o bullismo elettronico. Nel libro i racconti e le testimonianze di chi il bullismo l'ha subìto, l'ha superato, l'ha combattuto.

Domani, venerdì 24 agosto, a partire dalle 19.30, nella Villa comunale di Locorotondo l’appuntamento è con la scrittrice Antonella Caprio e la giornalista Annamaria Minunno. Converserà con le autrici Maria Sofia Sabato.

Un libro per tutti: per genitori, educatori, ragazzi. Un libro da leggere e da suggerire a quanti non hanno ancora coscienza dell’entità del fenomeno.
Tanti i sentimenti che trasmette la lettura del libro, ma quello che prepotentemente viene fuori è la solitudine, quella delle stesse vittime, dei genitori, a volte degli stessi carnefici. Quelle di “Io valgo di più” sono storie che narrano di sopraffazioni e fragilità, ma anche di voglia di futuro e di coraggio. Un quadro psicologico e sociologico che non potrà non sorprendere i lettori.

Commenti